NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itLosAngeles

NEWS RISTORANTI VALORI

La solidarietà di Del Piero e il Children’s Hospital di LA

Del Piero Alessadnro, noto calciatore in Juventus

Collato sul Sunset Boulevard, all’angolo di Vermont Avenue, l’Ospedale dei bambini di LA è un’importante istituzione che opera in favore dei più piccoli. Il delicato clima di questo periodo, segnato dall’emergenza Covid19, ha inevitabilmente coinvolto anche lo stesso Children’s Hospital. Ma nelle situazioni di difficoltà si fa spazio quel senso di umanità e di aiuto verso il prossimo che caratterizza gesti filantropici. Ed è proprio in questo contesto che si inserisce il prezioso contributo di una nota personalità del calcio italiano. L’ex capitano Alessandro Del Piero.

L’omaggio di Del Piero e l’N 10 Restaurant

Una donazione di pasti all’ospedale infantile di Los Angeles. Insieme allo staff del Ristorante N 10, Del Piero ha deciso di offrire il proprio generoso contributo nei confronti dell’istituzione pediatrica losangelina. Va detto che quello che oggi è il più importante centro sanitario operante nella cura dei bambini nel sud della California nasce da umili origini. Sorto nel 1901 negli spazi di una piccola casa sita all’angolo di Alpine e Castelar Street, è poi diventato uno dei principali centri pediatrici del territorio. È a questa struttura che Del Piero ha dedicato il suo interesse attraverso una lauta offerta di cibo. Stabilitosi da qualche anno a Los Angeles l’ex bomber ha deciso di puntare, come molti altri sportivi, sulla ristorazione. Ha infatti avviato, dallo scorso 2018, un locale in uno dei quartieri più fashion di Los Angeles.

Ospedale dei bambini di LA cui Del Piero ha donato pasti
Unknown author / CC BY-SA

Obiettivo: proporre una cucina rigorosamente italiana, capace di far conoscere il tricolore verde, bianco e rosso sul suolo americano. Un’esperienza che recentemente si è estesa anche nella sua Italia, a Milano, dove è nato il fratello minore del ristorante californiano. Come battezzare il nascente progetto gastronomico? La scelta, alquanto eloquente, è ricaduta su quella che apparentemente potrebbe sembrare solo una sigla. N 10. Ma di certo non serve essere un esperto tifoso per comprenderne il significato. Il richiamo è un immediato rimando alla maglia N 10 indossata dal calciatore nei numerosi anni trascorsi nella Juventus. E poi ancora nel Sidney FC e nel Delhi Dynamos.

“Un piccolo contributo” per un grande gesto

L’ha definito proprio così: “un piccolo contributo”. Un gesto di cui Del Piero si dice felice insieme all’aiuto dello staff dell’N 10. E del resto le opere di beneficenza hanno spesso un effetto boomerang. “Ti tornano indietro”. Sì perché a giovarne non sono solo i destinatari cui l’offerta è rivolta ma anche lo stesso donatore. Insomma “far del bene, fa bene” tanto materialmente quanto spiritualmente. L’infelice pandemia ha scosso gli animi di diversi benefattori. Numerosi i personaggi che hanno deciso di offrire un aiuto nella lotta al Covid19. Dal mondo dello spettacolo a quello della politica ai grandi imprenditori. Tutti uniti in una battaglia comune, quella al Coronavirus. Tra i primi ad intervenire con le proprie risorse figura il milionario Bill Gates. Quando ancora il virus sembrava essere un problema della sola Cina.

Immagine del calciatore alessadnro Del Piero
www.flickr.com/people/petenowakowski CC BY

Altri colossi americani si sono mossi in questa direzione. Come i noti nomi di Apple e Pepsi. Ed ancora le europee L’Oreal, Michelin e Bayer. Per l’Italia, dove la malattia ha avuto il suo esordio dopo la Cina, si sono mobilitate diverse figure. Ferrero, Agnelli, Benetton, Berlusconi, Lavazza e Giuseppe Caprotti di Esselunga. Anche il settore del fashion ha fatto sentire la propria voce con note case del settore. Prada, Armani e Versace. E per tornare al mondo dello sport ecco comparire i nomi di Totti, Ibrahimovic, Insigne. La lista dei benefattori è lunga e non si esaurisce certo qui. Ma ciò che senza dubbio si più affermare è che questa tenace forza solidale ha davvero animato mecenati dal mondo intero. In una grande guerra che non conosce divisioni in cui tutti sono alleati in un comune traguardo. La lotta per la vita.

La solidarietà di Del Piero e il Children’s Hospital di LA ultima modifica: 2020-04-17T03:42:40-04:00 da Sabrina Cernuschi
To Top