NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itLosAngeles

PERSONAGGI

Eric Garcetti, sindaco di Los Angeles dal sangue italiano

Eric Garcetti - Il Sindaco

Eric Garcetti, sindaco di Los Angeles, è nato ne1971 nella città di cui è primo cittadino, ed è cresciuto a Encino, nella San Fernando Valley. Garcetti è figlio di Gil Garcetti, ex procuratore distrettuale della contea di Los Angeles, inoltre, di origini italiane.

Eric Garcetti

Eric Garcetti si è laureato in scienze politiche e urbanistiche e ha conseguito una laurea in lettere presso la Columbia University nel 1992. Durante quel periodo, prestò servizio nel consiglio studentesco e fu presidente della confraternita e della società letteraria di St. Anthony Hall. Prima della sua elezione presso il Consiglio comunale di Los Angeles, Garcetti era istruttore in visita di affari internazionali all’Università della California del Sud. Ma anche assistente professore di diplomazia e affari mondiali all’Occidental College. Il suo lavoro accademico, quindi, si è concentrato sul conflitto etnico e sul nazionalismo nel sud-est asiatico e nel nord-est africano. Durante questo periodo, ha pubblicato articoli e capitoli di libri sulle società postbelliche, sul nazionalismo eritreo e sulle azioni non violente. Nel 2004, Garcetti scrive la Proposition O, un legame con le acque piovane della contea che ha cercato di ripulire i corsi d’acqua della città.

Eric Garcetti - il sindaco di Los Angeles
Photo by Emily Shur – CC BY 2.0

Eric Garcetti sindaco di Los Angeles

Garcetti ha lavorato per far designare la Historic Filipinotown a Preserve America Community. Ha sostenuto l’Hollywood Palladium di Live Nation Entertainment, a rischio demolizione. Con l’allora sindaco in carica Antonio Villaraigosa in scadenza di mandato, Garcetti ha dichiarato la sua candidatura l’8 settembre 2011. Sostenuto dall’approvazione della Los Angeles Teachers Union, è stato infine eletto il 21 maggio con il 53,9% dei voti.
Il 3 aprile 2014, è stato affiancato da Bill Clinton in una conferenza sull’energia alternativa. E il 7 marzo 2017 è stato rieletto con l’81,4% dei voti. Il mandato di Garcetti come sindaco è stato descritto come progressista e pragmatico. Cita il suo metodo per trovare un equilibrio tra gli obiettivi liberali in città, adottando contemporaneamente un approccio più libertario alla riforma del governo. Il sindaco di Los Angeles a suo tempo annunciò la sua revisione annuale di ogni direttore generale della città.  

Le politiche sociali

Garcetti ha dichiarato anche di sperare di aumentare i finanziamenti per il Dipartimento di Polizia di Los Angeles. Ha annunciato la creazione di un fondo d’innovazione da 1,4 milioni di dollari per trasformare i servizi della città; rompendo la struttura di comando dei Vigili del fuoco di Angeles in quattro regioni geografiche e assumendo di 140 vigili. Rilevante la sua ordinanza per aumentare la retribuzione dei lavoratori dal minimo statale in modo congruo. Più tardi Garcetti espresse il suo sostegno per votare una nuova legge. Voleva imporre ai grandi alberghi di pagare $ 15,37 l’ora. Nel dicembre 2017, Garcetti ha proclamato ufficialmente il 19 novembre come Giornata per l’imprenditoria femminile a Los Angeles. Ciò ha fatto seguito a dichiarazioni simili fatte dal sindaco di New York Bill de Blasio; dal sindaco di Filadelfia Jim Kenney e dal governatore di New York Andrew Cuomo.

Eric Garcetti - Garcetti Con La Moglie
Eric Garcetti – A New Mayor – CC BY 2.0

Garcetti si è occupato anche dei senzatetto, affermando che gli affitti alle stelle, combinato con un’epidemia di traumi non trattati e malattie mentali, fanno il resto. Si crea quindi una grossa crisi sociale. Sensibile inoltre all’ambiente, a suo tempo, Eric Garcetti sottoscrisse un nuovo accordo di franchising sui rifiuti. Esso prevedeva di estendere il riciclaggio ad aziende e appartamenti. Aveva proposto per la prima volta il programma tre anni prima, quando prestava servizio nel consiglio comunale. Interessante il primo “Piano di città sostenibile” per l’ambiente legato all’economia, che riguarda la conservazione dell’acqua, energia pulita, rifiuti, lavori verdi, trasporti, abitazioni e vivibilità del quartiere. Inoltre nel gennaio 2014, Garcetti ha annunciato un nuovo piano per affrontare la sicurezza dei terremoti.

fF di copertina: Neon Tommy – CC BY 2.0

Eric Garcetti, sindaco di Los Angeles dal sangue italiano ultima modifica: 2020-04-14T03:52:35-04:00 da Simona Aiuti
To Top