NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itLosAngeles

CULTURA LO SAPEVI CHE

Los Angeles. Una città dal nome italiano

Nel nome di Los Angeles - Immagine della cartina geografica della California

Cosa lega San Francesco d’Assisi a Los Angeles? Probabilmente ci verrebbe da dire nulla viste le distanze geografiche e temporali tra il Santo e la città californiana. Eppure non è così, anzi la storia è proprio capace di sorprenderci. Se siete desiderosi di saperne di più non vi resta che leggere questo articolo! Proveremo a indagare sul curioso rapporto che unisce le origini del nome di Los Angeles a una delle figure religiose più care al culto cristiano.

Un salto in Italia

Per poter comprende lo strano binomio “Los Angeles – San Francesco d’Assisi” occorre riavvolgere il nastro del tempo. Torniamo allora in piena epoca medievale, più nello specifico nel 1205. Sì ma dove? In una cittadina dell’Italia centrale, quella che ha dato i natali proprio a San Francesco. Assisi, località dell’Umbria dove sorge la nota basilica di Santa Maria degli Angeli.

Nome di Los Angeles - Immagine della Basilica di Assisi

Una chiesa imponente la cui costruzione fu promossa da Papa Pio V nel corso del ‘500. Obiettivo del Pontefice era quello di proteggere alcuni luoghi inglobati nella nuova basilica. Ne sono esempio le cappelle della Porziuncola, già esistenti in epoca medievale. Queste erano parte di una piccola chiesa detta appunto “la Porziuncola” dove il Santo era solito recarsi per le sue preghiere. E sempre qui fu successivamente fondato l’ordine francescano. Pochi sanno che all’angusta chiesa della Porziuncola si deve il nome della città di Los Angeles. Strano, vero?

Tutta questione di nomi

E già, è proprio tutta questione di nomi. Le città non si battezzano a caso. La storia di Los Angeles inizia alla fine del 1700 quando gli spagnoli Junipero Serra e Juan Crespi partirono alla volta della California meridionale. Due missionari francescani accompagnati dall’esploratore De Portolà in un viaggio che avrebbe riservato loro diverse sorprese. E infatti, proprio lungo il percorso fecero una felice scoperta: un fiume. Ben presto, infatti, su queste rive sarebbe sorto un modesto insediamento. Ma come si chiamava questo fiume? Gli esploratori spagnoli, la cui fede francescana era molto forte, decisero di battezzarlo “El Río de Nuestra Senõra la Reina de los Angeles de Porciúncula”. Nel 1781 un gruppo di 45 coloni messicani si staccarono da questa missione e istituirono un villaggio rurale proprio nei pressi del fiume.

Nome di Los Angeles - scultura in forma di croce con incisioni in memoria della fondazione di Los Angeles

Dunque come chiamare questo centro agricolo? Vista la vicinanza con il corso d’acqua la scelta ricadde su un nome che riprendesse quello del fiume. “El pueblo de Nuestra Senõra la Reina de los Angeles de Porciúncula”. Per dirla all’italiana: “il Popolo di Nostra Signora la Regina degli Angeli sopra il fiume Porziuncola“. Insomma un tantino lungo come nome! Questo devono forse averlo pensato anche gli uomini del tempo e quelli a seguire. E così più il villaggio diventava popolato ed esteso, più il suo toponimo si accorciava. Passarono i secoli e quando nel 1947 gli Stati Uniti ottennero il controllo della California, la cittadina dal nome interminabile iniziò ad essere chiamata semplicemente Los Angeles. La città degli Angeli, in ricordo alla piccola chiesa della Porziuncola tanto cara a San Francesco.

Los Angeles. Una città dal nome italiano ultima modifica: 2019-03-06T09:20:12-05:00 da Sabrina Cernuschi
To Top