NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itLosAngeles

ARTE CURIOSITA' MUSEI

Museo delle illusioni: quando la fantasia diventa realtà

Hollywood Boulevard

Si incontra passeggiando sulla famosa Hollywood Boulevard, esattamente nel cuore cittadino. Capace di attrarre tanto i grandi quanto i più piccoli. La curiosità è davvero tanta. Si tratta di un museo fuori dal comune. Dedicato al tema di una realtà apparente e ingannevole. Un argomento trattato in modo del tutto concreto, esposto e ricreato con opportune messe in scena. È il museo delle illusioni.

Museo delle illusioni di Los Angeles e parentele lontane

Inaugurato nel 2018 il Museo delle illusioni di Los Angeles non è unico nel suo genere. Esempi simili si trovano altrove nel mondo. Tra i più famosi quello di Vienna ricco di ologrammi e riproduzioni dall’equilibrio bizzarro. Ma un luogo analogo è presente anche in Italia. A Trapani, in Sicilia, si trova il MOOI. Un museo che abbonda di illusioni ottiche nel campo dell’architettura, della fisica, della psicologia e tanto altro. Così reale da esserne vietato l’ingresso agli animali perché “troppo sensibili agli inganni visivi”.

Museo delle illusioni. Opera d'arte illusoria con un grande coccodrillo tra le cui fauci si scatta una foto una visitatrice

Tanti altri esempi si incontrano altrove. A New York, Dubai, Chang Mai. Ma ritorniamo a Los Angeles. Qui prevale un’importante raccolta 3D capace di alterare la realtà. Sul sito dello stesso Museo è ben specificato l’obiettivo dell’istituto. Permettere al visitatore di scattare numerose ed insolite fotografie. Ciò è reso possibile attraverso le opere multidimensionali create da veri e propri artisti. Gli argomenti trattati sono davvero tanti. Sport, politica, attualità, spettacolo. Non c’è che l’imbarazzo della scelta. Ecco perché il museo delle illusioni è adatto a tutti. Non resta che andare alla ricerca dello sfondo plastico che più ci cattura, posizionarsi “all’interno” e farsi scattare una suggestiva foto!

Museo delle illusioni. Schermo di cellulare con icona Instagram

Un’esperienza definita “instagrammabile”, particolarmente adatta ai social. Dove la fantasia diventa realtà! Per guidare il visitatore alla ricerca dei punti migliori per la resa illusoria sono presenti a terra dei simboli. Sono quelli con la rappresentazione di una fotocamera stilizzata. Eloquente indicazione del punto esatto in cui scattarsi una foto!

Ma cos’è un’illusione ottica?

Come dice il nome stesso si stratta di un inganno che interessa il nostro sistema visivo. Finiamo quindi col percepire qualcosa che non c’è o qualcosa di diverso rispetto a ciò che è. Messa così può sembrare un gioco di parole. Ma in effetti un’illusione ottica è il risultato di una confusione visiva costruita appositamente per trarci in errore. Che poi di confuso a ben vedere c’è poco. Per approdare ad un risultato di realtà alterata bisogna essere dei veri maestri. E se ci mettiamo ad osservare attentamente i singoli pezzetti che compongono l’illusione ci accorgiamo forse del trucco.

Museo delle illusioni. Disegno a linee circolari rappresentitativo dell'illusione ottica di un buco

I colori, una certa disposizione geometrica, un intreccio tra linee ben studiato portano a risultati strepitosi. Figure che appaiono storte pur essendo perfettamente dritte. Segni tracciati su carta che ci sembrano in movimento alterando leggermente il nostro equilibrio. Un modo strategico per ingannare i nostri sensi che tuttavia ci incuriosisce. Ecco spiegata la progressiva diffusione di musei dedicati proprio al tema delle illusioni. Luoghi dove provare a vivere una realtà modificata, inesistente dalla quale ci lasciamo stupire e divertire. La catturiamo in una foto per portarci con noi il ricordo dell’essere stati parte di un qualcosa che non esiste. Un’esperienza fortemente attrattiva, tutta da sperimentare!

Museo delle illusioni: quando la fantasia diventa realtà ultima modifica: 2019-09-27T09:00:12-04:00 da Sabrina Cernuschi
To Top