NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itLosAngeles

NEWS PARTNER

Young Investigator Awards a giovani ricercatori italiani

Ricercatori

L’Ambasciata d’Italia a Washington, in collaborazione con la Fondaizone ISSNAF, sponsorizza i Young Investigator Awards 2020, un premio per la ricerca sul Covid-19. Un progetto in itinere che riguarda diverse discipline e abbraccia giovani ricercatori italiani che lavorano negli U.S.A. Rappresenta, inoltre, un riconoscimento del significativo apporto nel rispettivo campo di ricerca degli scienziati.

Young Investigator Awards 2020

L’Ambasciata d’Italia, in questo terribile anno, ha voluto collaborare a dare un encomio a chi si è adoperato durante l’emergenza Covid, mostrando un apporto e supporto nella prevenzione. Ma anche per la gestione e la cura del COVID-19. Dalla collaborazione, inoltre, è stata lanciare la campagna di beneficenza #Italystaystrong a favore dell’istituto Lazzaro Spallanzani di Roma, dell’Ospedale Sacco di Milano e del Cotugno di Napoli. La raccolta di recente ha superato la soglia di mezzo milione di dollari.

Issnaf: logo

La cerimonia di consegna dei Young Investigator Awards avrà luogo presso l’Ambasciata d’Italia a Washington e si svolgerà sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Quattro sono i premi previsti. Il premio Ambasciata d’Italia, destinato ai giovani ricercatori italiani negli Stati Uniti che si sono adoperati per la prevenzione e gestione del Covid. Il premio Paola Campese per la ricerca sulla leucemia. Mario Gerla, per la ricerca in informatica. E, infine, il premio Franco Strazzabosco per la ricerca in ingegneria. L’invito a presentare le proprie candidature si chiuderà alla mezzanotte del 29 luglio 2020. Sul sito della Farnesina c’è il bando.

Immagine in evidenza Photo by Science in HD on Unsplash

Young Investigator Awards a giovani ricercatori italiani ultima modifica: 2020-06-26T04:51:38-04:00 da Simona Aiuti
To Top