NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itLosAngeles

CURIOSITA' LO SAPEVI CHE

Angelina Jolie e l’esordio con Antonello Venditti

Angelina Jolie - un primo piano della diva americana

Angelina Jolie, al secolo Angelina Jolie Voight, nasce a Los Angeles il 4 giugno del 1975. Figlia d’arte, a sua volta attrice e produttrice cinematografica, ha iniziato la sua carriera giovanissima con una produzione italiana.
Poliedrica, filantropa, con cittadinanza cambogiana, ambasciatrice dell’UNHCR, da molti anni si occupa di bambini nelle zone più disagiate del mondo. La Jolie è vincitrice di due Premi Oscar, tre Golden Globe, tre Screen Actors Guild e un Orso d’argento. Eppure, ha iniziato a muovere i primi passi come modella, apparendo nel videoclip di “Alta marea”, di Antonello Venditti.

Angelina Jolie - Jolie in chimono bianco

Angelina Jolie e Antonello Venditti

Aveva sedici anni Angelina Jolie quando arrivò sul set di Alta marea, uno dei videoclip più famosi e celebrati della storia della musica italiana. Era ancora una sconosciuta, ma la sua capacità di bucare lo schermo era incredibile. Statunitense, ma dotata di tratti somatici molto classici, evocativi di una bellezza mediterranea. Da quel momento in poi non ha più smesso di lavorare. La fila di donne che, con una sua foto, hanno bussato alla porta di chirurghi estetici chiedendo una bocca coma la sua non si è mai arrestata.
Basta guardarla mentre legge una lettera seduta su una poltrona, o mentre assaggia frutta dalle mani del suo partner nel video per essere catturati. Artefice di questo esplosivo esordio fu all’epoca Stefano Salvati, autore e regista sia di Alta marea, e anche di numerosi altri video passati alla storia della musica.

angelina Jolie - Angelina in una posa impertinente

Ricordiamo Gli spari sopra di Vasco Rossi, Fields of Gold di Sting, Menta e rosmarino di Zucchero, Heroes di Billy Preston e tanti altri. Salvati, regista e sceneggiatore italiano, oltre ad aver lavorato nel cinema con star internazionali, ebbe l’occhio molto lungo con la Jolie. Dopotutto Salvati ha lavorato anche con gli Aerosmith, e ha curato anche i video di Laura Pausini, e poi ancora Luciano Pavarotti, Eros Ramazzotti. Stefano Salvati è stato artefice di lavori di Andrea Bocelli, Fiorello, Biagio Antonacci, Gianna Nannini; Gianni Morandi, Irene Grandi, Gianluca Grignani, Giorgia, Riccardo Cocciante, Renato Zero, e gli 883.

La carriera della Jolie

In occasione delle riprese del videoclip della canzone di Venditti “Alta Marea”, la giovanissima Angelina Jolie esordì come protagonista davanti alla macchina da presa. Sempre nel 1982, fece una piccola parte in “Cercando di Uscire”. La futura star del cinema conquistò così i suoi primi piani che la lanciarono. La Jolie raggiunge poi la fama internazionale interpretando l’icona dei videogiochi Lara Croft. Tuttavia, nel 2000 interpreta in modo incredibile Ragazze interrotte, una pellicola che resta iconica nel cinema. Per questo film vince l’Oscar per la miglior attrice non protagonista. Nel 2009 ha ricevuto una seconda candidatura agli Oscar come miglior attrice in Changeling. Nel 2014, durante la cerimonia dei Governors Award, riceve anche l’Oscar Premio umanitario Jean Hersholt.

Angelina Jolie - Maglione A Righe della diva

La Jolie è stata più volte dichiarata la donna più affascinante e bella del mondo. È stata anche inserita nella lista delle 100 persone più influenti del mondo, redatta dalla rivista TIME. Anche la rivista Forbes la cita, inserendola nella sua lista delle 100 donne più potenti al mondo. Nel 2013 diventa anche l’attrice più pagata di Hollywood con un reddito di 33 milioni di dollari. Nel 2015, secondo un sondaggio condotto da YouGov, è “la donna più ammirata al mondo”, grazie all’attività di beneficenza e le cause umanitarie. Ne ha fatta di strada da allora, diventando ambasciatrice di buona volontà per l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati.

Angelina Jolie e l’esordio con Antonello Venditti ultima modifica: 2020-06-23T05:02:55-04:00 da Simona Aiuti
To Top