ARTE CONSIGLI UTILI

Paola Cipollina, produttrice italiana a Los Angeles

PAola cipollina - gruppo di Famiglia

Paola Cipollina un giorno del 2010 decise di cambiare aria e non solo attraversando l’Atlantico, ma tutti gli U.S.A. Con il marito Max Leonida la figlia Elisa Giulia, Paola ha cambiato la sua vita, rendendola “californiana”.

Paola Cipollina

Paola Cipollina aveva una sua casa di video produzioni in Italia, tuttavia la realtà del vecchio continente le stava molto stretta. La produttrice che ha sempre fatto impresa dall’età di sedici anni, lavorando nella moda per venticinque anni; gestendo quindici scuole di avviamento professionale moda in Italia, e avviando scuole in tutto il mondo, un giorno decise di cambiare.

paola cipollina - locandina del Film

A Milano c’era la sede della sua scuola ESSE moda, e una casa di produzione che faceva trasmissioni per diversi canali nazionali; spot pubblicitari, Music video, istituzionali per aziende, e Cinema. Da quasi vent’anni Paola si è specializzata in produzioni cinematografiche e televisive. Sbarcare a Los Angeles è stata una grande scommessa, difficile ma stimolante. Ma a quanto pare, se ci sono i buoni presupposti, l’esperienza, e le capacità, si può riuscire. Al momento La produttrice sta lavorando a un film scritto e diretto dal marito Max Leonida: “The Nemesis”.

Paola Cipollina e Max Leonida

Roya è un altro progetto cui la Cipollina tiene molto, un cortometraggio su una donna eccezionale che troverà infine rocambolescamente il suo riscatto. Quando Paola Cipollina pensa di produrre qualcosa, s’immagina in platea, per capire cosa vuole il pubblico. Instancabile ha creato anche una pagina su Facebook per tenere unita la comunità italiana, “italiani a Los Angeles”, con ben 18.000 iscritti. La pagina è diventata uno strumento utilissimo per tutti.

la locandina di memento mori

L’idea è quella valorizzare il lavoro e l’impegno dei giovani professionisti italiani, cercando di costruire una rete di networking tra gli imprenditori italiani in California. Inoltre, appena arrivata in California Paola si era resa conto non esisteva una comunità italiana che dava supporto a tutti i nuovi arrivati. Decise così d’avviare un’agenzia per dare assistenza a 360° a tutti gli italiani che desiderano trasferirsi. L’agenzia oggi a quasi quattro anni di vita ed è diventata un punto di riferimento italoamericano.

LAFirstep

L’agenzia si chiama LAFirstep. Si tratta di un vero ponte ideale tra gli Stati Uniti e l’Europa. L’attività offre un pacchetto di servizi a 360° che va dalla pianificazione degli eventi allo start-up aziendale, dalla Line Producing produzioni cinematografiche e televisive; premiate a livello internazionale alle campagne di marketing e comunicazione.

Paola cipollina - Gruppo di autori
Katherine Kelly Lang con la famiglia della produttrice

L’imprenditrice ha messo a disposizione tramite il sito della stessa agenzia la possibilità d’avere colloqui con lei; per poter capire insieme se esistono i presupposti per poter affrontare un trasferimento in USA. L’agenzia è nata semplicemente perché non c’era, e quindi perché non farlo? E’ oggi sicuramente un valido riferimento per chi vuole orientarsi. Naturalmente la California richiede dedizione nel lavoro, costanza, ma se si è meritevoli, si può riuscire. Già, l’Italia con la burocrazia e le tante tasse è lontana, ma la cultura mediterranea, le capacità e l’ingegno italiano, Paola se le tiene strette!

Produttori cinematografici italiani

Creare una bella comunità, una rete di imprenditori, lavoratori e operatori di origine italiana, sembra essere il suo “Mantra”, perché italiano è bello, insieme è meglio! Scambiarsi consigli è fondamentale, infatti, lei consiglia sempre di venire in vacanza in California, e poi decidere, sempre se si hanno i requisiti per farlo. Secondo l’esperienza di Paola, a Los Angeles i servizi pubblici funzionano meglio dei privati.

Paola cipollina - Mantegna
Mantegna con la produttrice

Le differenze con l’Italia sono tantissime, legate a come sono percepite le professionalità, l’ordine e il rispetto delle regole e la cosa pubblica molto rispettata. Molti vivono con la chiave sotto lo zerbino, e non ci sono porte blindate. L’Italia non è stata affatto rinnegata, come l’Arte di fare il cinema, la Cultura, il calore italiano, la mozzarella il bidet e il prosciutto crudo.

Simona Aiuti

Autore: Simona Aiuti

Mi chiamo Simona Aiuti, sono giornalista, web editor e autrice di romanzi. La scrittura è parte di me; amo la letteratura, esplorare i mutamenti del costume, la storia, lo sport, e l’arte. Mi piace visitare i musei, le mostre. Sono affascinata dall’inconoscibile e curiosa del mondo.
Paola Cipollina, produttrice italiana a Los Angeles ultima modifica: 2019-10-08T09:00:16-05:00 da Simona Aiuti

Commenti

To Top