NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itLosAngeles

TRASPORTI

Muoversi a Los Angeles: una ricca di rete di trasporti

Trasporti metro a LA. Stazione Metro North Hollywood

Grande e moderna. Los Angeles gode di una rete di trasporti a servizio del viaggiatore. Muoversi all’interno è cosa piuttosto agevole. Vediamo insieme quali sono i trasporti. Tra linee metro, autobus e taxi.

Trasporti, Metro Rail

Los Angeles è una metropoli la cui contea si estende su una vasta area. Visitarla da vacanzieri, o spostarsi entro la stessa da residenti, non è difficile. Grazie all’intenso sistema di trasporti che garantisce buoni collegamenti. Quali sono dunque i principali mezzi pubblici? Sono ben sei le linee metropolitane presenti. Le Metro Rail hanno nomi associati ad un colore. Ovvero: Linea Rossa, Blu, Oro, Verde, Viola e Arancione. Tra queste la Rossa è quella consigliabile ai turisti. Attraverso la stessa si ha modo di raggiungere i maggiori punti di interesse. Partendo da Union Station collega Downtown sino a North Hollywood. Lungo questo tragitto figurano il centro città e gli Universal Studios.

Trasporti LA. Azusa Gold Line Station
Foto di Bryan Carrel da Pixabay

Inoltre, per spostamenti da una Linea all’altra occorre ricordare che la Rossa è collegata alla Blu tramite la stazione Metro Center e con la Linea Arancione attraverso la stazione metropolitana Express Bus a North Hollywood. La Linea Blu porta da Downtown a Long Beach, è infatti quella che viene utilizzata per raggiungere le spiagge. Si lega alla Linea Verde tramite la fermata Imperial Wilmington. La Gold Line, ovvero la Oro, collega la Union Station a Pasadena. Mentre la Verde procede da Norwalk a Redondo Beach, e serve anche per dirigersi all’Aeroporto Internazionale di Los Angeles. La Linea Viola, invece, unisce il centro di Los Angeles e Koreatown, con sei stazioni in comune con la Linea Rossa. Infine l’Arancione, da Downtown Los Angeles e Hollywood conduce sino a San Fernando Valley.

In autobus e in taxi

Duecento linee per un’intensa rete di trasporti. Collegamenti gestiti dalla stessa Metro. Le linee bus si dividono in Local e Rapid. Le prime, come dice il nome, sono utili per spostamenti brevi. Tratte che muovono entro un certo raggio chilometrico e numerose possibilità di fermata. Sono utili per raggiungere le principali strade della metropoli. Le Rapid, invece, si spostano su percorsi più lunghi ma effettuano meno fermate. Cosa che consente al mezzo di operare celeri viaggi.

Autobus Local. Sistema di trasporti della contea di LA
Bus LA, Foto di thumbup da Pixabay

Esistono, poi, servizi autobus gestiti da agenzie. Come la Dash. Una rete di piccole navette che per pochi soldi permettono di spostarsi nella zona centrale della città. O ancora la Big Blu Bus. Operativa nell’area West di LA, collega Santa Monica, Venice, Westwood e il LAX, l’aeroporto di Los Angeles. Se invece si preferisce optare per un taxi allora, per forza di cose, i prezzi salgono. È possibile scegliere tra diverse compagnie. La Indipendent Taxi per il sud della California, la Checker Cab Company, la Yellow Cab o ancora la Taxi Taxi.

Noleggiare un’auto

Nonostante la fitta rete di trasporti, tanti sono coloro che si orientano sul noleggio. Una scelta che caratterizza solitamente i turisti che hanno bisogno di percorrere grandi distanze. Alla ricerca dei punti più salienti per il proprio tour. Il noleggio inoltre permette, come del resto accade con un’auto privata, di risparmiare tempo. Senza bisogno di attenersi agli orari dei mezzi pubblici. Percorre le note Highway, denominate con il nome della città versa la quale portano, consente di muoversi in facilità. Per semplificare ulteriormente gli spostamenti del turista, i cartelli stradali presentano un’importante indicazione. Nord, sud, ovest, est. Un dettaglio che agevola l’automobilista e il suo orientamento!

Muoversi a Los Angeles: una ricca di rete di trasporti ultima modifica: 2020-06-09T04:43:44-04:00 da Sabrina Cernuschi
To Top