NOI ITALIANI ALL'ESTERO PROMUOVIAMO L'ITALIA

itLosAngeles

ITINERARI MUSEI

Museum of Jurassic Technology, esplorando Los Angeles

Museum of Jurassic Technology - entrata del museo

fonte foto - Wikipedia- jennifer Bastian - CC BY-SA 3.0

Museum of Jurassic Technology, per esplorare un luogo fantastico! Questo museo per la città degli angeli è una vera istituzione educativa. È dedicato al “Giurassico inferiore”. La collezione del museo comprende una serie di mostre artistiche, scientifiche, etnografiche e storiche. Inoltre, vi sono anche alcuni reperti non classificabili. Le sale del museo sono allestite in modo tale da ricordare molto gli ambienti del XVI secolo dei musei di storia naturale. Questo stile è molto apprezzato negli U.S.A. Dunque, il museo losangelino è sicuramente fuori dall’ordinario. È stato oggetto di un libro di Lawrence Weschler dal titolo “Wilson’s Cabinet of Wonder” del 1995, che descrive molti dei suoi reperti.

Museum of Jurassic Technology e David Wilson

Va detto che il museo californiano dall’aspetto spettacolare per molti versi contiene un’insolita collezione di reperti e oggetti. Nondimeno, il critico del “New York Times” Edward Rothstein l’ha descritto come il “museo dei musei”. In questa struttura particolare la meraviglia è la cosa più importante. Si respirano anche atmosfere cinematografiche.

Museum of Jurassic Technology - foto di una formica

Il Museum è stato definito “spiritoso”, una sorta di omaggio ai musei privati di un tempo lontano dal sapore ottocentesco. All’epoca, la storia naturale era a malapena tracciata dalla scienza. Il Museum of Jurassic Technology in qualche modo cattura un momento magico. Nasce da un’idea di David Wilson. Studiò scienze al Kalamazoo College, nel Michiganm e a suo tempo lavorò anche come regista al California Institute of the Arts, di Valencia. Poi, nel 1988, affittò un edificio quasi abbandonato e iniziò quindi ad allestire delle mostre con sua moglie Diana.

Oltre 20.000 visitatori l’anno

L’interesse iniziale dei visitatori pian piano crebbe e portò il museo ad ampliarsi un po’ alla volta. Nel tempo le sale occuparono l’intero odierno edificio acquistato definitivamente nel 1999. Oggi, infatti, il museo attrae oltre 20.000 visitatori l’anno da tutto il mondo. Tra le curiosità del settore medico è possibile osservare le uova di formica, che nel Medioevo erano usate per curare il “mal d’amore”. Sono anche molto suggestive le radiografie floreali.

Museum of Jurassic Technology - Allestimento nel museo
fonte foto – Wikipedia – Sgerbic – CC BY-SA 3.0

I raggi X dei fiori mostrano la loro “anatomia interna”, visibile in 3D con occhiali stereografici. Come dicevamo, il museo è menzionato nel romanzo “The Museum of Innocence”, del premio Nobel turco Orhan Pamuk. Inoltre, lo slideshow introduttivo racconta che nel suo senso originale, il termine “museo” è inteso come spazio dedicato alle Muse. Il visitatore, infine, dovrebbe avere la sensazione di trovarsi in un luogo in cui provare sensazioni al di sopra delle faccende quotidiane.

Tula Tea Room

La struttura si trova al 9341 Venice Blvd, Culver City, CA 90232. Il museo è chiuso il giorno del ringraziamento, il giorno di Natale e il primo giorno dell’anno nuovo. Mentre è aperto giovedì dalle 14:00 alle 20:00 venerdì, sabato e domenica dalle 12:00 alle 18:00. Nel 2005 ha aperto una “Tula Tea Room”, ovvero una sala da tè. La Tula Tea Room e il Borzoi Kabinet Theatre, invece, sono aperti solo un’ora dopo la reception del Museo e chiudono un’ora prima. Durante questo periodo si possono non solo gustare tè e biscotti, ma guardare film proiettati ogni ora. Per accedere gli adulti pagano $ 8,00, bambini dai 13 ai 21 anni $ 5,00, anziani $ 5,00, per bambini sotto i 12 anni è gratuito. Per raggiungere il sito i mezzi sono: dalla fermata dell’autobus in centro a Spring / 1st in Downtown LA.

Immagine in evidenza. Autore: jennifer Bastian – Licenza: CC BY-SA 3.0

Museum of Jurassic Technology, esplorando Los Angeles ultima modifica: 2020-03-10T02:00:00-04:00 da Simona Aiuti
To Top